L’Abruzzo si ribella, ma solo quando si toccano gli arrosticini

L’Abruzzo si ribella, ma solo quando si toccano gli arrosticini

13/01/2021 Off Di marziano

Ci sarebbero parecchie ragioni per protestare, in Abruzzo.

C’è la discarica di Bussi, ci sono le trivelle davanti alla costa dei Trabocchi, c’è l’inutile aereoporto de L’Aquila, c’è il porto canale di Pescara ancora nelle solite condizioni. E invece l’insurrezione (si fa per dire) scoppia solo quando qualcuno “tocca” gli arrosticini, come nel caso segnalato da Il Centro.

Che terra strana, l’Abruzzo.