Monaco: era soltanto un pazzo…

24/07/2016 0 Di marziano

Era soltanto un pazzo, un povero disturbato mentale l’uomo che ha ucciso nove persone a Monaco.

Giornalisticamente l’evento rientra nella categoria “cane morde uomo” che non fa (troppo) notizia come invece “uomo che morde il cane”. E dunque – per i giornalisti – la tragedia di Monaco perde immediatamente  “morbid-appeal” – il gusto perverso del rimestare nel torbido e nei drammi delle persone.

Ieri l’annunciatore del telegiornale di LA7 si lascia andare a un’affermazione tipo “per fortuna non era un terrorista”, come se questo facesse la differenza rispetto al dramma che ha colpito le persone coinvolte.

Oggi, molto pragmaticamente, le versioni online di Libero e Repubblica già  danno spazio ad altre notizie “di peso” (il primo si occupa dello “schiaffo” di Renzi agli statali, la seconda della visita di Mr. Amazon in Italia), mentre il Giornale e  il Fatto quotidiano sono “fermi” all’edizione del 23 luglio (ieri).

Domani, qualche altra cosa succederà .

Alla fin fine, i morti di Monaco sono soltanto opera di un pazzo…