Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

19/12/2012

I balneatori pescaresi, Lorenzo Sospiri e le tasse non pagate

Dunque, mentre i pescaresi devono fare i salti mortali per pagare l’IMU, Lorenzo Sospiri si affanna a trovare una soluzione per evitare (anche solo temporaneamente) 800.000,00 Euro di tasse di occupazione di suolo pubblico non pagate dai balneatori pescaresi, dopo che una sentenza del tribunale di Pescara aveva stabilito l’obbligo di farlo.

Queste le dichiarazioni attribuite a Lorenzo Sospire dal quotidiano Il Centro:

La nostra maggioranza ribadisce la propria contrarierà a quella tassa inventata dal centrosinistra. Nei prossimi giorni si verificherà quanto richiesto dagli uffici, ossia la possibilità, da parte dei balneatori, di emettere una polizza fideiussoria quale garanzia per un futuro pronunciamento della Corte d’Appello … Abbiamo anche previsto la possibilità per i concessionari che decidessero di pagare, di togliere le sanzioni e di rateizzare la somma dovuta.

Perchè i balneatori devono godere di questa immunità fiscale?

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 426 access attempts in the last 7 days.