Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

27/08/2010

Il sindaco Mascia e lo zoom del TG2

Nell’ambito della riscoperta dei luoghi cari a Pasolini, il 24 agosto, il TG2 delle 20,30 ha dedicato un servizio a Pescara (che potrebbe non piu’ essere disponibile online fra qualche giorno). A vedere le riprese, si stenta a credere che quella andata in televisione fosse Pescara: palazzine liberty, spiaggia “californiana”, la pineta come Central Park, la movida… e infatti il sindaco Mascia si è affrettato a celebrare il “riconoscimento” attribuito dalla TG nazionale a questa città.

Se i cronisti del TG2, però, invece di usare lo zoom della telecamera (che riprende panorami molto ristretti) avessero usato il grandangolo (l’obiettivo per le riprese panoramiche), allora avrebbero visto gli stupri edilizi legalizzati dalle amministrazioni, la statuta di Toyo Ito in camicia di forza, i muri imbrattati, il traffico in tripla fila, i tossici a chiedere soldi nei parcheggi. E questo solo per limitarsi a Piazza Salotto.

Che un giornalista di Roma non si accorga di tutto questo è possibile (anche se strano), ma che il Sindaco di Pescara faccia lo stesso, francamente, lascia molto perplessi.

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 426 access attempts in the last 7 days.