Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

11/11/2008

Ancora su San Giuseppe (parrocchia) cementificatore…

Ieri ho segnalato la vicenda della parrocchia di San Giuseppe al comandante dei vigili di Pescara, Ernesto Grippo, al sindaco Luciano D’Alfonso e alla Procura della Repubblica. Staremo a vedere cosa succede.

Nel frattempo, mi è venuto in mente il cavillo con il quale potrebbe essere stato “legalizzata” l’invasione di suolo pubblico è considerare l’edificio da costruire come di “pubblica utilità”. Ma se questo è il sistema utilizzato, allora vorrei capire su quale base un edificio ecclesiastico possa essere considerato di “pubblica utilità” quando serve solo – nella migliore delle ipotesi – agli aderenti a una certa confessione… tra l’altro, se il principio vale per i cattolici, vuol dire che anche musulmani, testimoni di Geova e altri gruppi religiosi potrebbero avere diritto allo stesso trattamento che il Comune di Pescara potrebbe avere riservato a Santa Romana Chiesa.

Ma a prescindere da questo, i miei vaghi ricordi di diritto amministrativo mi suggeriscono che l’interesse pubblico riguarda scuole, ospedali, teatri e quant’altro… ma forse ho studiato su libri che parlavano di un diritto che non esiste più.

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 426 access attempts in the last 7 days.