Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

16/02/2016

Le strategie turistiche dell’assessore Cuzzi per Pescara

Archiviato sotto: Il comune,Il potere,Il sonno

L’assessore Cuzzi vuole tassare i turisti che vengono a Pescara facendo pagare loro un Euro per ogni giorno di permanenza fino a un massimo di sette giorni.

In particolare, sostiene Cuzzi che:

È giusto che il maggiore sostegno economico necessario per il rilancio del settore … arrivi dall’esterno e da coloro che arrivano nella nostra città e non gravi, dunque, sulla comunità pescarese

In altri termini: invece di fare di tutto perché qualcuno venga a Pescara, non solo offriamo ai turisti un fiume e il mare che sono una fogna a cielo aperto, non solo più che il solito concerto o i filmini su Palazzo Arlecchino non riusciamo a fare, ma lo tassiamo pure.

Assessore Cuzzi, perché, di grazia, qualcuno dovrebbe spendere il proprio tempo libero in questa città?

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 510 access attempts in the last 7 days.