Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

18/10/2015

Il curioso distinguo fra etica pubblica e privata di Mario Amicone

Archiviato sotto: Il potere,La spiaggia

Un dipendente dell’ARTA, scrive Il Centro, ha subito una sanzione disciplinare perchè, violando il codice etico dell’agenzia, ha rivelato il mancato funzionamento del depuratore di Francavilla. Questa è la spiegazione che fornisce l’assessore regionale Mario Amicone.

E’ curioso che mentre le aziende private, per via del decreto legislativo 231 del 2001, sono costrette ad accettare addirittura segnalazioni anonime anche dai dipendenti sulla commissione di reati fra i quali ci sono quelli ambientali, in ambito pubblico la regola – stando a quanto riportato dal quotidiano abruzzese – non valga.

Due pesi e due misure?

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 426 access attempts in the last 7 days.