Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

17/10/2015

Il caso Alessandrini. Quando la nave affonda, si salvi chi può

All’indomani della confessione del sindaco di Pescara di avere retrodatato l’ordinanza sul divieto di balneazione, èa  iniziato il fuggi-fuggi dalla giunta Alessandrini. SEL, scrive Primadanoi.it, dichiara che

l’amministrazione ha bisogno di un cambio di passo immediato, prioritariamente in termini di efficienza, trasparenza e partecipazione

Se l’italiano non è un’opinione, ciò significa che prima del caso Alessandrini, SEL aveva quietamente accettato (e avrebbe continuato ad accettare) di far parte di un’amministrazione non efficiente, non trasparente e poco partecipata.

A parte l’evidente strumentalizzazione politica della vicenda, più che di un’amministrazione Pescara 2.0, quella proposta da SEL mi sembra più un’amministrazione 0 a 2, in casa dei cittadini.

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 417 access attempts in the last 7 days.