Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

18/01/2015

La logica sbagliata di Luciano D’Alfonso

Il fatto che i consulenti nominati da Luciano D’Alfonso lavorino gratis e percepiscano solo un rimborso spese non cambia l’errore concettuale che sta alla base di questa scelta.

Ricoprire un incarico di alto livello anche solo in ambito regionale è un modo per consolidare contatti, dare sostanza a un curriculum, gestire – di fatto – un potere. Sarebbe stato preferibile che, a parità di condizioni, Luciano D’Alfonso avesse dato queste chance a dei giovani invece che a un gruppo di pensionati provenienti dalla politica e dalla pubblica amministrazione alle quali “hanno già dato”.

Attenzione, non metto in dubbio le capacità di costoro (non li conosco e nulla posso dire in proposito) ma discuto il fatto secondo il quale – nella scelta degli occupanti dei luoghi di potere – ha prevalso la logica del favorire esponenti di partito e grand commis della pubblica amministrazione.

Il nuovo che avanza, evidentemente, è già stato messo da parte.

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 470 access attempts in the last 7 days.