Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

16/10/2013

Il sindaco Mascia e le statistiche finte su Corso Vittorio

Vedo i cartelloni affissi alla fine di via del Circuito, sui bastioni della ferrovia, con i quali il sindaco Mascia proclama che il 60% dei Pescaresi sarebbe d’accordo con la pedonalizzazione di Corso Vittorio Emanuele, concludendo che la città sarebbe con lui.

La fonte riferita del sondaggio sarebbe il quotidiano “Il Centro”.

Alcune osservazioni di metodo:
1 – i sondaggi sono quelli eseguiti da appositi isitituti (ISTAT, fra tutti) secondo regole chiare e precise, in particolare per quanto riguarda la neutralita’ del “campione” cioe’ la scelta effettivamente casuale delle persone che devono rispondere,
2 – quando si pubblicano i sondaggi non basta indicare la fonte, ma si deve anche indicare il periodo di rilevazione delle risposte e la dimensione del campione. Il 60% di 10 intervistati fa 6, mentre il 10% di 60.000 fa 6.000,
3 – quello de Il Centro non e’ tecnicamente un sondaggio, ma una semplice rilevazione di opinioni,
4 – il testo corretto dell’annuncio del sindaco Mascia sarebbe dovuto essere: degli “n” cittadini che hanno risposto alla domanda posta da “Il Centro”, il 60% pari a “x” ha risposto di essere d’accordo,
5 – anche la domanda posta era fuorviante. Se chiedo: siete d’accordo a chiudere un’arteria importante del traffico cittadino che viene trasferito sull’area di risulta che dunque non potra’ piu’ essere integralmente destinata a parco (sul modello dell Tuileries parigine)? ottengo un risultato diverso rispetto a domandare “siete d’accordo a pedonalizzare una strada soffocata dal traffico per trasformarla in una passeggiata?”,
6 – infine, quante, fra le persone che hanno risposto, lo hanno fatto conoscendo numeri e dati sui costi diretti e indiretti dell’operazione, sull’impatto delle pedonalizzazioni sul destino dell’area di risulta e sugli esercizi commerciali (posto che questi dati ci siano e siano attendibili)?

Insomma, il punto non è essere a favore o contrari alla pedonalizzazione di Corso Vittorio Emanuele, ma contestare al sindaco Mascia l’uso (piu’ che dilettantesco) delle statistiche per cercare un consenso che, probabilmente, non ha o che, comunque, non è ampio come dichiara.

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 417 access attempts in the last 7 days.