Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

02/07/2013

Il sindaco Mascia e lo sgombero dell’ex Cofa

Il 27 giugno 2013 dichiara il sindaco Luigi Albore Mascia a Primadanoi a proposito delle segnalazioni sull’occupazione dell’exCofa:

“segnalazioni che ho personalmente verificato recandomi presso la struttura, dove sono stato accolto, al di là dei cancelli, da una distesa di indumenti stesi ad asciugare su corde di fortuna, e da un evidente via vai tra i capannoni … Ma è altrettanto evidente che ciò non basta oggi, come non è bastato in precedenza», ha commentato Mascia, perché il rischio è che tra 15 giorni nuovi disperati trovino nuovi varchi e riescano a reinsediarsi nell’area, nascondendosi tra i fabbricati abbandonati.”

Come da copione – facilmente prevedibile, peraltro – ci sono volute poche ore, altro che quindici giorni, agli occupanti dell’exCofa per tornare a “casa”, smentendo le dichiarazioni del sindaco Mascia, a proposito delle quali vorrei aggiungere un dato di esperienza personale: mesi fa, a marzo 2013, sono andato a scattare delle fotografie nell’ex Cofa. Durante la visita mi sono imbattuto in un signore, probabilmente pakistano o indiano, che si è avvicinato incuriosito. Mi ha raccontato che lavorava, ovviamente in nero, come bracciante e che la polizia lo aveva già multato due o tre volte. Sono tornato un altro paio di volte in quei luoghi e ho incontrato un gruppo di persone che stava uscendo dal “famigerato” cancelletto sotto il ponte del mare. Uno di questi si è girato salutandomi con un tono un po’ imbarazzato e poi si è unito agli altri.

Tutto questo per dire che la situazione dell’exCofa è nota – o comunque facilmente conoscibile – da tantissimo tempo, altro che le segnalazioni personalmente verificate dal sindaco Mascia. Delle due l’una, infatti: o le sue verifiche sono state fatte mesi fa – e allora vuol dire che è rimasto inerte molto a lungo – oppure si è accorto della questione exCofa solo di recente – e allora vuol dire che non ha un effettivo controllo del territorio.

Personalmente propendo per la seconda ipotesi, ma mi piacerebbe essere smentito, magari da un “blitz” nell’ex draga di via Valle Roveto

* * *

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Bad Behavior has blocked 426 access attempts in the last 7 days.