Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

19/10/2015

Piazza Salotto e Caffè Venezia, un deposito a cielo aperto. Una lettera inviata al quotidiano Il Centro

psal1 psal2
Signor Direttore,
Le foto che allego (e delle quali autorizzo liberamente, se lo ritiene, la pubblicazione) documentano l’uso che viene fatto di parte di Piazza Salotto dal Caffè Venezia. Bottiglie vuote, cassette, frigoriferi smontati… insomma un deposito a cielo aperto.
Basta avere pagato l’occupazione di suolo pubblico e chiuso gli spazi con delle tende trasparenti per avere il diritto di rovinare cosi’ l’immagine della nostra piazza?
Grazie per l’attenzione.

* * *

16/10/2013

Ancora sulla questione delle tariffe dei taxi pescaresi

Dopo l’articolo su Primadanoi.it su importo e documentazione delle tariffe applicate dai taxi pescaresi, finalmente qualcuno dalla CNA si è fatto vito (chissà perché nessuno, quando ho telefonato, mi ha detto dell’esistenza della CNA Taxi…). Si tratta di Luigi Colalongo, presidente della CNA Abruzzo Taxi il quale, nel fornire – finalmente – le risposte alle domande dell’articolo precisa piccato: Leggi il seguito

* * *

14/10/2013

Un tassista scorretto, o solo smemorato?

Atterro all’aereoporto di Pescara, venerdi’ 11 ottobre sera ritornando da un viaggio di lavoro. Non avendo lasciato la macchina al parcheggio prendo un taxi – pescarese, non chietino – al quale indico l’indirizzo del mio studio, a ridosso della stazione.

Leggi il seguito

* * *

13/08/2012

Ortografia chietina…

Non è solo il modo di parlare che cambia spostandosi da una città all’altra, ma anche quello di scrivere… in barba alle più basilari regole dell’ortografia sull’uso delle maiuscole, che si imparano già nei primi anni della scuola elementare.
Come ricorda il manuale di redazione della testata Interlex, Leggi il seguito

* * *

10/08/2012

Sale giochi, una vergogna legalizzata…

I giochi d’azzardo saranno stati anche legalizzati (non tutti, perché è accettabile rovinarsi un po’ per volta con le slot machine, ma non è consentito farlo in un colpo solo con una partita di poker) ma è francamente insultante e vergognoso che il sindaco Mascia e il capo della GTM, Russo, consentano pubblicità come queste su mezzi pubblici.

Leggi il seguito

* * *

29/04/2012

Un’altra colata di cemento che soffoca la città

La costruzione di Di Properzio

La costruzione di Di Properzio

E’ la volta di Borgomarino, dove fra la scuola elementare e il mercato ittico Di Properzio ha rovesciato l’ennesima colata di cemento che deturpa ancora di più l’identità del quartiere.

Leggi il seguito

* * *

27/12/2011

QRcode a Pescara…

I QR code sono dei codici a barre evoluti che consentono di memorizzare più informazioni dei “normali” codici fatti a strisce.
Qualche testa gloriosa, in giro per il mondo, ha iniziato a usarli anche per dare informazioni al pubblico su eventi, prodotti eccetera. In pratica, per sapere quanto costa un paio di scarpe o per conoscere l’indirizzo di un negozio, sempre secondo le teste gloriose di cui sopra, si dovrebbe scaricare sul telefonino un software, fare una fotografia al codice di interesse, “lanciare” il programma e vedere il risultato (ovviamente, se uno ha uno “smartphone”, altrimenti con un semplice telefono che telefona e basta si rimane tagliati fuori).
Anche Pescara non poteva privarsi di questo fondamentale strumento di comunicazione e quindi su diverse vetrine del centro città campeggia l’inconfondibile quadrato di macchie in ordine sparso che sembra piuttosto il risultato del passaggio di un nugolo di mosche con la colite.
Ovviamente, anche il Comune di Pescara – da buon d’Annunziano – non poteva sottrarsi a questo impeto di modernità, sprecando un po’ di soldi pubblici per fare i cartelli con le cacche di mosca.
Signor sindaco, almeno per quanto riguarda il Comune, scrivere in normale italiano non si poteva proprio fare?

* * *

09/12/2011

Impegno civile o volgare speculazione?

Archiviato sotto: Il sonno,Una bella impresa...

Oggi ho ricevuto una e-mail “movimentista” che invita alla mobilitazione contro le (certamente discutibili) agevolazioni fiscali di cui gode la Chiesa in materia di ICI, evidenziando che con il costo di una scatoletta per cani si sfama un bambino del terzo mondo, e che facendo pagare le tasse al Vaticano entrerebbero in cassa fiumi di denaro.

Leggi il seguito

* * *

Quando il computer non funziona…

Archiviato sotto: Un filo d'aria,Una bella impresa...

Il tuo computer funziona ancora, dobbiamo solo dargli un’occhiata

E’ lo slogan di Officina del PC un negozietto che nasce per riparare e resuscitare computer che nessuno fra i “professionisti” dell’informatica ha tempo e voglia di prendere in considerazione. A prezzi molto contenuti – e comunque di molto inferiori al costo di un computer nuovo – quello di casa riprende miracolosamente a funzionare. Quello che rende “speciale” l’Officina del PC è l’atmosfera del laboratorio che – a quelli della mia età – ricorda gli anni trascorsi a intrufolarsi in posti del genere, facendosi amici i riparatori e imparando così, sul campo, come funzionava l’elettronica.

Leggi il seguito

* * *

28/07/2009

Quello che resta dei Giochi del Mediterraneo…

… nonostante le fanfare.IMG_0619IMG_0618

* * *

22/02/2009

Un altro brutto segnale per l’aereoporto di Pescara

Su “Il Centro” di un paio di giorni fa ho letto una notizia seminascosta secondo la quale l’aereoporto di Pescara (lo so, si chiama “d’Abruzzo”, ma tanto è di Pescara, lo sappiamo tutti) dovrebbe subire un “ridimensionamento”, sulla base di “decisioni romane”.

Leggi il seguito

* * *

14/02/2009

Volo per Milano, addio?

Con una incredibile disinvoltura, oggi un dirigente della SAGA (società che gestisce l’aereoporto d’Abruzzo) ha dichiarato al telegiornale di Rete8 che fino ad aprile l’orario del volo per Milano varierà dalle 6,30 alle 9,30 del mattino, e che nel secondo semestre del 2009 CAI-Airone deciderà la sorte di questa tratta.

Leggi il seguito

* * *

26/10/2008

Irresponsabili?

Ieri, davanti Decathlon,una postazione mobile di Radio Delta1 produceva nuvolette di schiuma a forma di nota che invadevano il cielo e – per via delle correnti – finivano anche sulla linea di atterraggio.

Leggi il seguito

* * *

21/10/2008

Ancora sullo spam di Pasta De Cecco

Ho ricevuto altri due SPAM provenienti dal sito dececco-strenne.com. E allora ho segnalato la cosa al Garante dei dati personali.
Stiamo a vedere. 

Leggi il seguito

* * *

30/09/2008

Lo spam di pasta De Cecco

Archiviato sotto: Una bella impresa...
Lo spam di De Cecco

Lo spam di De Cecco

Questo è il testo di un messaggio non richiesto (tecnicamente, SPAM) che la De Cecco ha inviato al mio indirizzo di posta elettronica. Leggi il seguito

* * *

02/03/2008

Del Turco, Lamberto Quarta e la rete…

E’ abbastanza curioso che Ottaviano Del Turco e Lamberto Quarta, artefici di Abruzzo Engineering, non abbiamo nemmeno un sito internet personale.

Leggi il seguito

* * *

23/02/2008

Geopolitica di Abruzzo Engineering

Qualche dato su Abruzzo Engineering: Leggi il seguito

* * *

28/01/2008

Lamberto Quarta e Abruzzo Engineering

Questa è un’intervista che Lamberto Quarta – presidente di Abruzzo Engineering – ha rilasciato a una TV locale.

Leggi il seguito

* * *

17/01/2008

Abruzzo dei parchi o del petrolchimico? Da Porto Marghera alla Regione verde (vomito) d’Europa

Archiviato sotto: Un filo d'aria,Una bella impresa...

Alle 17,30 del prossimo 19 febbraio a Francavilla, Palazzo Sirena, un incontro dibattito si occuperà del “regalino” che politici e “imprese” ci stanno confezionando.

Leggi il seguito

* * *

29/12/2007

De Cecco, le Paillotes, i suoi dipendenti e l’illegalità diffusa…

I dipendenti de Le Paillotes sono “scesi in piazza” per protestare contro il sequestro del locale, con slogan  contro Maurizio Acerbo (il parlamentare di Rifondazione Comunista) e Aldo Aceto (il pubblico ministero di Pescara che ha disposto il sequestro). Questi ultimi sarebbero, infatti, responsabili delle perdite (effettive o annunciate) di posti di lavoro conseguenti alla chiusura del manufatto ritenuto illegale dalla Procura della Repubblica.

Leggi il seguito

* * *

09/09/2007

Che fine ha fatto Abruzzo Engineering?

Chi si ricorda di Abruzzo Engineering? Praticamente nessuno. Ed è questo il punto. Annunciata con grande strepito come la punta di diamante dell’innovazione tecnologica in Abruzzo, la società a partecipazione Finmeccanica, Regione Abruzzo e Provincia de L’Aquila è stranamente caduta nel dimenticatoio.

Leggi il seguito

* * *

09/07/2007

De Cecco in borsa…

Archiviato sotto: Una bella impresa...

La “notizia del giorno” è che De Cecco va – o vorrebbe – andare in borsa. Di regola, questa scelta si compie quando: Leggi il seguito

* * *

Bad Behavior has blocked 491 access attempts in the last 7 days.