Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

18/06/2016

Vaccini e autismo. Non possono essere i giudici a decidere sulla scienza

Decidendo sul ricorso contro una sentenza della Corte d’appello de L’Aquila che rigettava la richiesta di risarcimento per “autismo da vaccino”, la Corte di cassazione ha confermato che non c’è relazione fra il farsi vaccinare e lo sviluppo di questa patologia.

Leggi il seguito

* * *

01/06/2016

Pescara Città Fogna – una lettera inviata al quotidiano Il Centro

Archiviato sotto: Il comune,Il potere,La sanità

Signor Direttore,
L’aria della notte scorsa e di questa mattina è stata impestata dal tanfo prodotto dal sansificio che ha reso difficile dormire con tranquillità.
Con buona pace di Comune, Provincia, ASL e ARTA, dunque, dopo il mare anche l’aria di Pescara “sa di fogna”.
Mi sembra un’ottima strategia di marketing turistico – oltre che di tutela della salute e del riposo dei cittadini.
Grazie per l’attenzione.

* * *

17/02/2016

Il mare inquinato e la fine del PD pescarese (Alessandrini incluso)

Salvo miracoli divini o normativi (tipo, “innalzamento della concentrazione di colibatteri nell’acqua” stile atrazina di donatccatiniana memoria) la stagione balneare 2016 è condannata e la responsabilità prossima per la mancata soluzione del problema è chiaramente del PD e di Alessandrini. Ovviamente, questo non è vero in termini più ampi perché stiamo pagando decenni di incapacità o – peggio – stupida connivenza amministrativa di un’intera classe dirigente che fra errori e disinteresse ha lasciato che si arrivasse a questo punto, ma si sa che in politica la colpa è sempre dell’ultimo arrivato, di quello che rimane con il cerino in mano.

Leggi il seguito

* * *

21/10/2015

Il sindaco Alessandrini, Moreno Di Pietrantonio e l’errore in buona fede

La vicenda della retrodatazione da parte del sindaco Alessandrini dell’ordinanza che vietava la balneazione per via dello sversamento di liquami in mare sta assumendo toni grotteschi.

Leggi il seguito

* * *

06/10/2015

La tragica semplicità del caso Alessandrini e della delibera nascosta

I fatti sono evidenti:

  • la legge prevede che in caso di superamento dei limiti di inquinamento del mare deva essere emanato il divieto di balneazione,
  • la legge non lascia “margini di manovra” agli amministratori pubblici per decidere se emettere o no il divieto di balneazione,
  • il divieto di balneazione era stato emesso quindi il mare non era balneabile,
  • omettere di rendere pubblico il divieto di balneazione è stato un atto contro la legge.

Leggi il seguito

* * *

22/08/2015

La imbarazzante autodifesa del sindaco Alessandrini

Il sindaco Alessandrini si difende in questo modo (bollando il tutto come “polemica estiva”) sulla questione della mancata applicazione dell’ordinanza che vietava di bagnarsi nel mare di Pescara dopo lo sversamento di migliaia di litri di liquame nel fiume. In particolare, per minimizzare la vicenda, il sindaco avrebbe affermato che “non vi è un virus ebola in atto”.

Leggi il seguito

* * *

16/08/2015

Alessandrini, l’acqua sporca e l’inerzia dei pescaresi

Nessuno pagherà per la mancata pubblicizzazione dell’ordinanza di divieto di balneazione resa necessaria (ma tenuta nascosta dall’amministrazione comunale) per lo sversamento di liquami nel fiume Pescara dello scorso 28 luglio.

Leggi il seguito

* * *

03/02/2015

Inquinamento di Bussi: avvelenati, ma non troppo…

Archiviato sotto: Il potere,Il sonno,La sanità

Avvelenati, si, ma non troppo. Questa è la sintesi della sentenza che ha assolto gli imputati per l’inquinamento delle falde acquifere di Bussi. Non entro nel merito della sentenza perché dovrei leggerla insieme agli atti processuali per farmi un’idea. “A pelle” dico che non mi piace, ma è un giudizio atecnico e come tale privo di valore.

Leggi il seguito

* * *

25/01/2015

OGM e veleni di Bussi. Giusto proteggere l’avvelenamento made in Italy…

Archiviato sotto: Il potere,Il sonno,La sanità

I ministri di salute, ambiente e politiche agricole hanno prolungato il bando dell’uso degli OGM in Italia perché non si sa se fanno male. Ma sull’avvelenamento provocato dalla discarica di Bussi non muovono un dito, anche se questa fa male veramente.

* * *

05/01/2014

Il tribunale di Pescara, Stamina e il gioco di parole

Leggo su Primadanoi.it che il Tribunale di Pescara ha concesso a un malato di potersi curare con il metodo Stamina presso l’ospedale di Pescara. Il quotidiano riporta anche le parole del legale che ha patrocinato la causa, il quale ha dichiarato testualmente che la materia va trattata
Leggi il seguito

* * *

10/11/2013

Vincenzo Olivieri, Guerino Testa, Renato Zero

La Provincia di Pescara ha prodotto la realizzazione di un video “educativo”  nel quale Vincenzo Olivieri “inneggia” ai vantaggi del risparmio energetico con una canzoncina banalotta che ricorda – forse troppo – “Baratto” di Renato Zero.

Leggi il seguito

* * *

14/07/2012

Installazione artistica fra Prefettura e liceo d’Annunzio…

… oppure inciviltà cittadina?

* * *

11/02/2012

La neve, il pronto soccorso e il sindaco (pro tempore) di Pescara

Il pronto soccorso dell’ospedale civile Spirito Santo è accessibile tramite una corta – ma ripida – salita il che ha reso estremamente difficoltoso l’accesso delle ambulanze durante questi giorni di neve. Non ci vuole Renzo Piano per capire che un pronto soccorso dovrebbe essere progettato per avere la massima accessibilità in qualsiasi condizione climatica e dunque mi domando quale testa gloriosa abbia pensato – e soprattutto quale esperto di urbanistica abbia autorizzato – una fesseria del genere.

* * *

19/04/2011

Del Turco e la prescrizione

Archiviato sotto: Il potere,La sanità

Ottaviano Del Turco, ex presidente della Regione Abruzzo e ora coinvolto in un processo penale in relazione agli scandali nella sanità non vuole sentir parlare di prescrizione.

Leggi il seguito

* * *

30/08/2010

Lettera aperta al Sindaco di Pescara sullo stato dei servizi sanitari

Archiviato sotto: Il comune,Il potere,La sanità

Signor Sindaco,
Lo stato di prostrazione della sanità abruzzese (e pescarese, in particolare) si misura anche dall’incapacità di offrire servizi amministrativi che si possano definire “civili”. Mi riferisco, in particolare, alle vergognose condizioni in cui versa il CUP dell’ospedale di Pescara.
Non è impossibile eliminare – o ridurre grandemente – le file agli sportelli. Basta poco per attivare un servizio di prenotazione via internet già presso i medici di base, consentendo all’utente di pagare con carta di credito, scheda prepagata o uno degli altri servizi di moneta elettronica attualmente disponibili. Attiro la sua attenzione sul fatto che, peraltro, il ricorso a un sistema di carte prepagate porterebbe immediatamente un flusso di denaro contante nelle disastrate casse locali e regionali.
L’ARIT e Abruzzo Engineering posseggono certamente tutte le competenze per sviluppare questo particolare “centro servizi telematici per la sanità”. Le linee internet sono oramai diffuse ovunque. Le banche hanno la adeguata sensibilità per contribuire a un progetto del genere.
E allora la domanda e’: perche’ questa cosa non si puo’ fare SUBITO?
Andrea Monti – a.monti@amonti.eu

* * *

10/07/2009

Un guscio fragile

Archiviato sotto: Il sonno,La sanità

Oggi sono stato in una clinica privata.

Persone molto anziane, rattrappite dall’età, erravano faticosamente in carrozzella per i lunghi corridoi del reparto.

Leggi il seguito

* * *

20/11/2008

Comunisti italiani parte civile?

Fra i vari trucchetti della comunicazione politica, quello di annunciare un’azione giudiziaria “contro” qualcuno è uno dei più usati. Ovviamente, quello che conta è l’annuncio, mica il mantenere la “promessa”.

Leggi il seguito

* * *

01/02/2008

Ottaviano Del Turco e la spazzatura campana

Archiviato sotto: Il potere,La sanità,Ordine pubblico

Alla fine, quasi ventimila tonnellate di spazzatura campana stanno arrivando in Abruzzo e mi piacerebbe sapere se l’artefice di questo “regalo”, Ottaviano Del Turco, abbia disposto almeno degli accertamenti sanitari sulla “qualità” del “prodotto”.

Leggi il seguito

* * *

13/10/2007

Scandalo acqua: passata, la festa …

Archiviato sotto: Il comune,Il potere,Il sonno,La sanità

E così i padroni del vapore ce l’hanno fatta anche stavolta a uscire indenni dall’ennesima porcata. Forse siamo stati avvelenati per mesi – forse anni – e nessuno fornisce dati chiari. Quantita’ enormi di acqua sono tuttora sprecate. Pozzi sono stati chiusi perchè inquinati.

Leggi il seguito

* * *

07/09/2007

Su Il Centro di oggi la notizia delle fiale di sangue abbandonate

Il Centro di oggi pubblica in prima pagina la notizia delle fiale di sangue abbandonate che avevo trovato in un’aiuola dell’Ospedale civile di Pescara e di cui avevo scritto in un precedente post.

Leggi il seguito

* * *

03/09/2007

Campioni di sangue abbandonati vicino all’Ospedale civile di Pescara

Archiviato sotto: La sanità

Due fialette di sangue – con tanto di codice a barre e nome del “proprietario” – abbandonate vicino alle scale antincendio dell’Ospedale civile di Pescara, alla fine di via Paolini. Chissà cosa ne pensa il/la proprietario/a del sangue del fatto che il suo nome è in bella vista su un’etichetta lasciata per strada…

Leggi il seguito

* * *

03/06/2007

Presidente Del Turco, assessore Mazzocca… almeno abbiate la civiltà di rispondere!

Al direttore del quotidiano Il Centro
via e-mail all’indirizzo lettere@ilcentro.it

Signor direttore,
Fabio Pavone è un ragazzo di 28 anni affetto da distrofia muscolare. Giace da undici anni a letto e il computer è l’unico modo che ha per parlare con i genitori e per conoscere il mondo esterno. Dieci anni fa la Metro Olografix, storica associazione telematica pescarese, gli costruì un programma che simulava sul monitor del computer una tastiera virtuale. Così Fabio ha potuto fare amicizie, conoscere il mondo, formarsi una coscienza civile … vivere, insomma.

Leggi il seguito

* * *

29/03/2007

IBLC 2007. Shhhh! non svegliate i manovratori.

Il prossimo 5 aprile, a Milano, si terrà la terza edizione della Italian Biotech Law Conference, un evento dedicato al tema “chi possiede la bioinformazione?” L’obiettivo dell’evento è far capire ai “non addetti ai lavori” che cosa sta succedendo nel mondo delle biotecnologie, senza paraocchi o pregiudizi.

Leggi il seguito

* * *

21/02/2007

Nuove ambulanze all’Ospedale civile di Pescara…

Archiviato sotto: La sanità

…oppure vecchi privilegi?

* * *

Bad Behavior has blocked 461 access attempts in the last 7 days.