Un marziano a Pescara


Domande ingenue alla Bella Addormentata

06/06/2016

Pescara in caduta libera, ha dimenticato i tempi d’oro

Dopo Alitalia, RyaAir e Air Vallée, tocca a SNAV (vettore marittimo) di annunciare l’abbandono di Pescara.

Leggi il seguito

* * *

09/04/2016

Alessandrini, Del Vecchio e Donat-Cattin: diluire non inquina…

Alessandrini e del Vecchio annunciano una soluzione temporanea per ridurre l’inquinamento del mare: una barriera mobile che dirotta l’acqua inquinata verso il largo. L’effetto di questa misura è quello di allontare i liquami dalla riva e lasciare che correnti e diluizione facciano il resto.

Leggi il seguito

* * *

12/01/2016

Omeopatia: la superstizione al potere

Archiviato sotto: Il cemento

Ennesimo articolo, non tra i peggiori, devo dire, che tenta di “sdoganare” l’omeopatia con l’argomento “non ci sono prove, ma funziona”.

Leggi il seguito

* * *

02/01/2016

Scoperto il motivo dello scempio sulla Golena Sud

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere

In un altro post mi chiedevo cosa fossero le enormi costruzioni in acciao realizzate dal Comune sui varchi di accesso alla Golena Sud.

Leggi il seguito

* * *

21/12/2015

Grazie al Comune, il quartiere 5 diventerà la nuova banlieue di Pescara

“Improvvisamente” la città si accorge che l’incompiuto comando dei Carabinieri di via Rigopiano è occupato da senzatetto ed è diventato una “tela” per i graffitari.

Leggi il seguito

* * *

13/12/2015

Un altro scempio a Pescara vecchia? Occhio non vede, cuore non duole

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere

Impalcature nella Golena SudNel silenzio di stampa e soprintendenza, nella Golena Sud sono stati installati dei pilastri in ferro quasi appoggiati alle pareti del Bagno Borbonico che partono dall’arco che consente l’accesso su via della Caserme e proseguono fino al Ponte di ferro. Non ci sono cartelli che spiegano a cosa servano, fatto sta che sembrano – ma non sono un architetto – delle strutture di supporto a “qualcosa”, come per esempio una corsia o una rampa d’accesso. E’ l’ennesima brutalizzazione che verrà inflitta alla memoria sempre più debole della nostra città?

Leggi il seguito

* * *

30/11/2015

Alessandrini, Diodati, lo stadio Adriatico e la lite temeraria

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere

La Soprintendenza vincola l’intero stadio Adriatico e dunque sfuma il piano della Delfino Pescara, dei suoi soci, e del Comune per sfrattare l’atletica leggera e trasformare il campo sportivo pubblico in una struttura sostanzialmente privata e dunque sottratta alla città.

Leggi il seguito

* * *

26/11/2015

Addio allo stadio Adriatico e all’atletica leggera

Il Comune di Pescara annuncia l’intenzione di demolire lo stadio Adriatico e di costruirne uno nuovo, anzi, di consentire alla Delfino Pescara e ai suoi soci di costruirne uno nuovo che sarà di loro proprietà. La giustificazione della scelta è, a dire degli amministratori locali, risparmiare 1,3 milioni di Euro in costi di gestione.

Leggi il seguito

* * *

16/10/2015

Alessandrini e la goffaggine amministrativa

Come sempre, prima i fatti e poi le considerazioni:

  • interrogato dal pubblico ministero, il sindaco Alessandrini nega di avere retrodatato l’ordinanza di divieto di balneazione “formalmente” emessa (e mai pubblicata) il primo agosto,
  • messo a confronto con una intercettazione che lo riguarda, il sindaco Alessandrini cambia versione e ammette di avere retrodatato il provvedimento, emesso in realtà soltanto il 3 agosto,
  • richiesto di chiarire la circostanza, il sindaco Alessandrini sostiene che la vicenda è frutto di un tecnicismo burocratico e di avere errato in buona fede.

Leggi il seguito

* * *

26/02/2015

Il poligono abbandonato e l’inerzia del Comune. Una lettera inviata al quotidiano “Il Centro”

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere,Il sonno

Signor Direttore,
Il poligono militare di via del nuovo tiro a segno è una importante memoria cittadina, ma abbandonata e dimenticata dal Comune. E’ un’area vasta, in parte “occupata” non si sa bene da chi e in parte derelitta, alla quale si accede oramai soltanto da via Metauro (per chi lo sa). Capisco che, essendo vietata l’edificazione, è un’area di scarso interesse per l’amministrazione. Ma nemmeno mi sembra giusto lasciarla li, preda – letteralmente – del primo che passa.

* * *

05/01/2015

Renzi non verrà a L’Aquila, ce ne faremo una ragione. Il problema è che non è mai andato a Bussi

Il presidente del consiglio Renzi ha rinviato per la terza volta la visita a L’Aquila con grande scorno di Cialente e Pezzopane. E mentre nel paesino montano infuria la solita polemicuccia di bottega – questa volta sulla scarsa considerazione riservata alla città – nessuno si domanda come mai Renzi non sia mai andato nè a Bussi nè sulle coste abruzzesi minacciate da Ombrina Mare e “compagni”.

Leggi il seguito

* * *

07/11/2014

Hanno vinto gli UFO

E così, alla fine, hanno vinto gli UFO e le parole di Luciano D’Alfonso si sono dimostrate nulla più che una delle tante promesse elettorali.

Leggi il seguito

* * *

03/11/2014

La pista ciclabile di Pescara buona per i Marines

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere,Il sonno

Ieri ho fatto un giro in bicicletta cercando di usare soltanto la pista ciclabile e ho scoperto che il percorso è un ottimo addestramento per chi vuole entrare nei Marines.

Leggi il seguito

* * *

05/07/2014

Il ponte Capacchietti e il passaggio pedonale

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere

Magari mi sbaglio, ma da quello che capisco guardando i lavori sul ponte Capacchietti (rampe di ingresso e uscita sull’asse attrezzato) mi sembra proprio che non ci sia più spazio per i pedoni.

Leggi il seguito

* * *

25/06/2014

Le condizioni del fiume Pescara, all’altezza del Ponte della Libertà

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere

All’altezza del Ponte della Libertà (quello di fronte a Capacchietti, per capirci) le sponde del fiume Pescara sono devastate. Non dalle conseguenze dell’alluvione, ma dai lavori per la costruzione delle rampe di accesso all’asse attrezzato.

Leggi il seguito

* * *

23/03/2014

Fronte-Retro

fronteretroSono certo che la cosa è stata involontaria, ma il risultato è veramente la migliore descrizione dello stato della campagna elettorale per le comunali…

* * *

01/03/2014

La “location” di Marco Alessandrini

Leggo su Primadanoi.it che Marco Alessandrini, “primarista” del PD, ha scelto di iniziare la campagna elettorale da
Leggi il seguito

* * *

05/02/2014

Rampigna e la galera

Qualche giorno fa ho scattato delle foto al Rampigna.

A vederle, sembrano fatte in un carcere.

* * *

27/01/2014

La City, la Regione Abruzzo e il conto della serva

Archiviato sotto: Il cemento,Il potere

Nell’ottobre 2008 veniva presentato un piano di riqualificazione dell’ex fornace Tinaro consistente in un enorme intervento edilizio: il complesso La City,  un centro direzionale con uffici, parcheggi, spazi dedicati al “business” e tutta la solita retorica immobiliaristica.  A cinque anni dall’annunzio lo stato del cantiere è descritto in questa foto tratta dal sito ufficiale del progetto immobiliare, nella quale si dice che il cantiere – al dicembre 2012 ma il dato è sostanzialmente valido alla data di oggi – è completato per meno della metà  :

Leggi il seguito

* * *

02/12/2013

L’inizio della mini esondazione del Pescara

Fra allarmismo, isteria e curiosità, il Pescara ha cominciato ad esondare.

Sarebbe interessante sapere se questo dipende da fatti imprevedibili o dall’effetto combinato di cementificazione, diga foranea e assenza di “manutenzione”…

Leggi il seguito

* * *

16/10/2013

Il sindaco Mascia e le statistiche finte su Corso Vittorio

Vedo i cartelloni affissi alla fine di via del Circuito, sui bastioni della ferrovia, con i quali il sindaco Mascia proclama che il 60% dei Pescaresi sarebbe d’accordo con la pedonalizzazione di Corso Vittorio Emanuele, concludendo che la città sarebbe con lui.

Leggi il seguito

* * *

02/07/2013

Il sindaco Mascia e lo sgombero dell’ex Cofa

Il 27 giugno 2013 dichiara il sindaco Luigi Albore Mascia a Primadanoi a proposito delle segnalazioni sull’occupazione dell’exCofa: Leggi il seguito

* * *

28/05/2013

Luigi Mascia, l’ascensore comunale e gli spartitraffico

Il sindaco Luigi Mascia, rispondendo agli inviati di Striscia la notizia che gli chiedevano conto del perché l’ascensore che avrebbe consentito la visita alla torre comunale non fosse stato completato, diceva di voler dedicare quei soldi ad opere utili per la città.

Leggi il seguito

* * *

22/05/2013

Il ponte del mare, la draga e Luigi Mascia

La “botta” che la draga ha inferto al Ponte del mare non è solo un evento fisico ma ha delle interessanti implicazioni simboliche.

Leggi il seguito

* * *

20/03/2013

Una colata di cemento su Borgomarino

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere

Un altro pezzo di Pescara coperto dal cemento. Questa volta, di Di Properzio.

* * *

19/12/2012

I balneatori pescaresi, Lorenzo Sospiri e le tasse non pagate

Dunque, mentre i pescaresi devono fare i salti mortali per pagare l’IMU, Lorenzo Sospiri si affanna a trovare una soluzione per evitare (anche solo temporaneamente) 800.000,00 Euro di tasse di occupazione di suolo pubblico non pagate dai balneatori pescaresi, dopo che una sentenza del tribunale di Pescara aveva stabilito l’obbligo di farlo.

Leggi il seguito

* * *

17/12/2012

Pescara isolata dal mondo? Grazie sindaco Mascia e presidente Chiodi

Niente treni ad alta velocità per Pescara.

Leggi il seguito

* * *

13/11/2012

Discriminazioni nella ZTL di Pescara vecchia

Un intervento pubblicato dal quotidiano "Il Centro"

Signor Direttore,
Apprendo da una telefonata con la polizia municipale di Pescara che il
Comune di Pescara consente  il permesso per l'accesso alla ZTL di via
delle Caserme  ai residenti, a chi e' titolare di un garage, ma non alle
aziende che in quella strada hanno una sede registrata in camera di
commercio.
E' una discriminazione che non mi riesco a spiegare (la "sede" aziendale
equivale del tutto alla "residenza" di una persona fisica) e che si
traduce, nei fatti, in una irragionevole discriminazione per le attività
produttive "colpevoli" di contribuire a tenere viva questa parte di Pescara.
Ho chiesto spiegazioni per iscritto ai diretti interessati, ma non ho
avuto risposta.
Andrea Monti - avvocato
* * *

25/06/2012

Nuovi utilizzi di Huge Wineglass, la statua di Toyo Ito

Non tutto il male viene per nuocere. Se HugeWineglass non serve come statua, può essere riutilizzata “creativamente”…

Leggi il seguito

* * *

29/04/2012

Un’altra colata di cemento che soffoca la città

La costruzione di Di Properzio

La costruzione di Di Properzio

E’ la volta di Borgomarino, dove fra la scuola elementare e il mercato ittico Di Properzio ha rovesciato l’ennesima colata di cemento che deturpa ancora di più l’identità del quartiere.

Leggi il seguito

* * *

25/03/2012

La Pineta d’Avalos chiusa a tempo indeterminato

Il provvedimento del sindaco

Il provvedimento del sindaco

Leggi il seguito

* * *

14/03/2012

Parcheggi a pagamento nella Golena sud?

Nella sua disperata ricerca di soldi, il Comune di Pescara “inventa” i parcheggi a pagamento nella Golena sud. Chissà se in questo modo, almeno, scompariranno gli abusivi del sabato sera…

* * *

27/01/2012

La Regione Abruzzo, la Corte costituzionale e la Pineta dannunziana

Leggo su Il Centro che la Corte costituzionale ha bocciato la legge istitutiva della Pineta d’Annunziana, grazie anche all’assenza in giudizio della Regione Abruzzo e che – secondo l’articolo, le tesi dell’avvocatura dello Stato sarebbero state facili da contraddire se solo qualcuno si fosse presentato in difesa della Regione.

Leggi il seguito

* * *

16/01/2012

Per farsi un’idea del cemento rovesciato su Pescara…

Archiviato sotto: Il cemento,Scene da una città
* * *

10/01/2012

Lettera aperta al sindaco di Pescara (tramite il quotidiano “Il Centro”)

Signor Sindaco,

Fra le tante “ricette” per “uscire dalla crisi” quella di incentivare i consumi è una fra la più gettonate. Ma di quali consumi stiamo parlando? Di quelli inutili, che servono solo a impoverire le persone (beni di consumo fatui e non necessari), o di beni e servizi che fanno bene alla collettività? E’ sensato incentivare l’acquisto di cellulari e vestiti o non è meglio agevolare consumi che sviluppano cultura e salute? Se invece di fare “promozioni”su gadget che arricchiscono imprese straniere si consentisse alle persone di frequentare corsi di lingua, praticare attività sportive o coltivare esperienza artistiche i nostri soldi rimarrebbero sul territorio e arricchirebbero sia chi offre questi servizi, si chi ne fruisce.

Leggi il seguito

* * *

26/12/2011

Il mostro di via Gran Sasso

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il quartiere 5

Il mostro di via Gran Sasso

Leggi il seguito

* * *

15/12/2011

Cass. penale Sez. III – Sent. 12479/12

Archiviato sotto: Il cemento

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE TERZA SEZIONE PENALE

Composta dagli lll.mi Sigg.ri Magistrati:
SAVERIO FELICE MANNINO – Presidente
ALFREDO TERESI – Consigliere
ELISABETTA ROSI – Consigliere
SANTI GAZZARA – Consigliere
ALESSANDRO MARIA ANDRONIO – Rel. Consigliere
ha pronunciato la seguente

Leggi il seguito

* * *

04/06/2011

La vergogna non è la statua…

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune,Il potere,Il sonno

… ma il volerla nascondere.

Il calice nascosto

* * *

09/11/2010

Addio all’arereoporto di Pescara?

Oggi un articolo su Repubblica.it posiziona senza mezzi termini l’aereoporto Liberi fra quelli da eliminare, tramite una cessione da parte dello Stato agli enti locali che poi ne decideranno la sorte (così scrive Livini sempre su Repubblica.it). Nessuna presa di posizione – almeno di facciata – arriva dalle istituzioni locali coinvolte. Quindi, delle due l’una: o sapevano e hanno preferito “fare gli indiani”, o non sapevano e allora vuol dire che sono tagliate fuori dalle decisioni (a dimostrazione di quanto “contano” effettivamente).

Leggi il seguito

* * *

27/08/2010

Il sindaco Mascia e lo zoom del TG2

Nell’ambito della riscoperta dei luoghi cari a Pasolini, il 24 agosto, il TG2 delle 20,30 ha dedicato un servizio a Pescara (che potrebbe non piu’ essere disponibile online fra qualche giorno). A vedere le riprese, si stenta a credere che quella andata in televisione fosse Pescara: palazzine liberty, spiaggia “californiana”, la pineta come Central Park, la movida… e infatti il sindaco Mascia si è affrettato a celebrare il “riconoscimento” attribuito dalla TG nazionale a questa città.

Leggi il seguito

* * *

21/07/2010

Qualche idea per il sindaco Luigi Mascia

Che  Pescara, con la nuova amministrazione di destra, sia sprofondata nell’immobilismo è un fatto. E non bastano un festival dannunziano e la riapertura dell’uscita dell’asse attrezzato a smentire questa affermazione. La scusa per giustificare il sonno cadaverico in cui giace questa città è sempre la solita: non ci sono i soldi. “Quelli di prima” hanno fatto i debiti e noi, per pagarli, non possiamo investire sulla città. Non sono un esperto di finanza o amministrazione pubblica e quindi prendo per buone entrambe le tesi, quelle di chi “c’era prima” e quelle di chi “c’è adesso”: inverificabili entrambe.

Leggi il seguito

* * *

15/06/2010

Una risposta ad Aldo Bonomi de IlSole24Ore

Aldo Bonomi pubblica sul sito de IlSole24Ore un articolo dedicato a Pescara che invita a qualche riflessione.
L’articolo si apre descrivendo l’evoluzione della città, Leggi il seguito

* * *

08/02/2010

Piazza Salotto e il tempo che non passa

Archiviato sotto: Il cemento,Il comune

Era un bel po’ che non facevo quattro passi in centro. Ho trovato Piazza Salotto sempre uguale a se stessa: la statua di Toyo Ito in camicia di forza, pavimentazioni sconnesse e “multimattonella”, graffiti dappertutto… Insomma, tutto come al solito.

Leggi il seguito

* * *

06/02/2010

Piove in stazione centrale —

Piove nella stazione di Pescara

* * *

08/12/2009

La navetta sul ponte del mare

Archiviato sotto: Il cemento

Leggo su Il Centro di oggi che il Sindaco Mascia pensa di destinare una navetta da otto posti per il trasporto di anziani e disabili sul Ponte del mare.

Leggi il seguito

* * *

07/12/2009

La fine ingloriosa di Huge Wineglass

Non capisco perché la sfortunata statua opera di Toyo Ito stia ancora a Piazza Salotto, caso singolare di inumazione verticale.

Leggi il seguito

* * *

25/10/2009

C’è tempo fino a sabato per visitare la mostra del Premio D’Annunzio

Chiude sabato 31 ottobre la mostra che precede la proclamazione del vincitore del Premio D’Annunzio 2009.

Leggi il seguito

* * *

30/09/2009

Rigore ideologico al Comune di Pescara

Archiviato sotto: Il cemento

Tanto per non perdere la memoria, è utile ricordare che Riccardo Padovano e Gianni Teodoro, oggi eletti nel centrodestra, hanno rivestito cariche pure nel periodo di governo “comunista” di Città e Provincia.

Leggi il seguito

* * *

16/09/2009

Una colata di cemento su Passolanciano

Archiviato sotto: Il cemento,Il potere

Il sindaco di Serramonacesca Di Meo ha trionfalmente annunciato l’arrivo di una colata di cemento su Passolanciano, ma – dichiara a una televisione locale – nel rispetto dell’ambiente.

Leggi il seguito

* * *

28/08/2009

Incivili e maleducati a Passolanciano

Archiviato sotto: Il cemento,Il sonno,Ordine pubblico

Da un po’ di tempo non è più possibile arrivare in macchina fino alla madonnina di Passolanciano e bisogna parcheggiare al Rifugio Pomilio.

Leggi il seguito

* * *
Newer Articles »

Bad Behavior has blocked 491 access attempts in the last 7 days.